EUROPA, ECCO L’IDENTIKIT DEI CONSUMATORI DEI NOSTRI FORMAGGI DOP

EUROPA, ECCO L’IDENTIKIT DEI CONSUMATORI DEI NOSTRI FORMAGGI DOP

Durante quest’anno di crisi il settore lattiero-caseario ha saputo mostrare attitudine alla resilienza? Come sono cambiate le abitudini dei consumatori di formaggi DOP in Europa durante la pandemia? Le risposte arrivano da un recente studio di Nomisma, commissionato da AFIDOP (l’Associazione dei Formaggi Italiani DOP e IGP), sui primi cinque mercati europei: Francia, Spagna, Germania, Svizzera e Regno Unito. Secondo i dati, un terzo degli europei, tra Francia, Svizzera e Spagna consuma formaggi non in abbinamento, come accade spesso per la mozzarella DOP. Il 41% dei consumatori europei degusta il formaggio insieme ad altri cibi: gli abbinamenti più comuni sono con panini, pasta e pizza; il 13% in cucina all’interno di sfiziose ricette.  Un altro 12% consuma i formaggi nei sughi o con piatti pronti, specialmente tra gli under 38; mentre ben il 59% lo fa durante i pasti, il restante ne fa un uso goloso tra un pasto e l’altro o durante gli aperitivi. Il formaggio si conferma, dunque, ingrediente essenziale e versatile: consumato da solo o abbinato, può diventare anche l’elemento che dà un tocco gourmet al piatto. Ma chi sono i consumatori europei di Formaggi DOP? Tra i consumatori un’ampia fetta è costituita dalla Generazione X e dalle famiglie con bambini piccoli, per cui il formaggio è anche una preziosa fonte di approvvigionamento di importanti elementi nutritivi. Solo il 16% è composto da Millenials che pure, insieme agli smart workers, sono tra i consumatori che raramente rinunciano all’aperitivo rinforzato dai formaggi DOP. Ecco l’identikit del consumatore europeo di formaggi Made in Italy: ha un lavoro stabile, è benestante e appartiene alla Generation X, ha legami con l’Italia (familiari, lavorativi, ecc…), ha un livello di esperienza gastronomica e alimentare abbastanza avanzata, è attento alla qualità e alla salute. Insomma, a preferire i formaggi italiani sono buyer consapevoli ed evoluti che cercano, scelgono e acquistano le proprietà organolettiche dei nostri formaggi. I Millenials, invece, conoscono meno i prodotti ed è proprio in questa direzione che s’intende lavorare. Dove si acquista il formaggio DOP? Diversi gli spazi d’acquisto: iper e supermercati, discount, negozi specializzati e shop online.

Share:

Pubblicazione1

Related Posts

G20 dei Ministri dell’Agricoltura: i sistemi agroalimentari sono fondamentali

G20 dei Ministri dell’Agricoltura: i sistemi agroalimentari sono fondamentali

G20: LA RIVOLUZIONE DIGITALE DELL’AGROECOLOGIA

G20: LA RIVOLUZIONE DIGITALE DELL’AGROECOLOGIA

44^ EIMA, LA MECCANICA AGRICOLA A BOLOGNA DAL 19 AL 23 OTTOBRE. LE NOVITÀ

44^ EIMA, LA MECCANICA AGRICOLA A BOLOGNA DAL 19 AL 23 OTTOBRE. LE NOVITÀ

VENEZIA POTENZA DI LEGNO, IN CANSIGLIO (BL-TV) SABATO E DOMENICA SI CELEBRANO I SUOI 1600 ANNI…

VENEZIA POTENZA DI LEGNO, IN CANSIGLIO (BL-TV) SABATO E DOMENICA SI CELEBRANO I SUOI 1600 ANNI…

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Green Telling Channel

Meteo