TURISMO VERDE-CIA, MARIO GRILLO NUOVO PRESIDENTE NAZIONALE

TURISMO VERDE-CIA, MARIO GRILLO NUOVO PRESIDENTE NAZIONALE

Imprenditore calabrese di Camigliatello Silano, laurea in Scienze economiche e bancarie, 48 anni, Mario Grillo è il nuovo presidente di Turismo Verde, l’associazione agrituristica promossa da Cia-Agricoltori Italiani.

“I 25.000 agriturismi diffusi sul territorio si confermano un’eccellenza dell’offerta turistica italiana -ha detto il neo presidente di Turismo Verde-. Il settore si è rimboccato le maniche e ha saputo reagire allo shock di mercato provocato dal Covid, mostrando una forte resilienza e, allo stesso tempo, la capacità di innovare la propria offerta di prodotti e servizi ai clienti, in linea con la richiesta di vacanze sempre più sostenibili e connesse alla natura, all’enogastronomia locale, al benessere, alle attività sportive e ricreative all’aria aperta. Così, dopo una pandemia costata al settore quasi l’intero guadagno annuale, ovvero più di 1 miliardo di euro, le strutture ricettive agricole hanno imboccato la strada della ripresa, confermata da un trend positivo quasi ininterrotto, compreso il sold-out della stagione estiva con 7 milioni di italiani presenti, fino all’ultimo ponte di Ognissanti”.Ma la crisi in atto mette in pericolo il consolidamento della nuova crescita del settore. Una situazione difficile, con rincari di luce e gas triplicati rispetto a un anno fa e non più sostenibili per la maggior parte degli agriturismi del territorio. Ecco perché chiediamo al Governo di intervenire, con misure concrete e immediate di sostegno o ristoro, per evitare un nuovo stop del comparto, con effetti a cascata su agricoltori e famiglie. Restano, poi, i problemi legati alla burocrazia e alla rigidità degli strumenti per il reperimento di manodopera stagionale. Insomma, ha concluso Grillo, “ci aspettiamo le istituzioni dalla nostra parte, per fare sistema con regioni e associazioni e dare il giusto sostegno al rilancio del turismo agricolo”.

Grillo è titolare di un’azienda agricola e zootecnica “con cucina”, come ama definirla, in conduzione biologica da sempre, circa 150 ettari al 100% multifunzionali tra allevamento e agriturismo, fattoria didattica e sociale, vendita diretta e shop online.

Sarà alla guida di Turismo Verde-Cia per i prossimi quattro anni, succedendo a Giulio Sparascio, al vertice negli ultimi due mandati. L’Assemblea ha eletto anche i nuovi vicepresidenti nazionali: Massimo Bottura (vicario), Pino Rosa e Renato Pizza.

Share:

Pubblicazione1

Related Posts

3000 A.C., LA DOCG CONEGLIANO-VALDOBBIADENE STUDIA I FARAONI PER IL PROSECCO DI DOMANI

3000 A.C., LA DOCG CONEGLIANO-VALDOBBIADENE STUDIA I FARAONI PER IL PROSECCO DI DOMANI

GREEN TELLING IN QUESTA PUNTATA PRESENTA LA FILIERA SEMENTIERA A BOLOGNA E CESENA, VINI ETNEI E ANCORA EIMA

GREEN TELLING IN QUESTA PUNTATA PRESENTA LA FILIERA SEMENTIERA A BOLOGNA E CESENA, VINI ETNEI E ANCORA EIMA

BRUXELLES BANDISCE LA FALSA PIZZA NAPOLETANA

BRUXELLES BANDISCE LA FALSA PIZZA NAPOLETANA

METEO, UN NOVEMBRE 2022 DA DIMENTICARE

METEO, UN NOVEMBRE 2022 DA DIMENTICARE

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Green Telling Channel

GREEN TELLING CHANNEL

Meteo