UNESCO: “SFOGLINE” CANDIDATE A PATRIMONIO UNESCO

UNESCO: “SFOGLINE” CANDIDATE A PATRIMONIO UNESCO

Con l’emergenza Covid più di una famiglia su quattro (26%) è tornata a cimentarsi nella preparazione casalinga della pasta sotto la spinta del ritorno alla tradizione e del maggior tempo trascorso. E’ quanto emerge da una indagine Coldiretti/Ixe’ divulgata in occasione del sostegno del Comune di Bologna al percorso di candidatura dell’arte delle sfogline a patrimonio dell’umanità Unesco. Il boom casalingo del fai da te che ha fatto volare i consumi di farina (+38%) e uova (+14,5%, dati Ismea), e se in passato però erano soprattutto i più anziani ad usare il matterello adesso la passione si sta diffondendo anche tra i più giovani e tra persone completamente a digiuno delle tecniche di preparazione. La candidatura Unesco è quindi il riconoscimento di una tradizione che resiste e si rafforza nel tempo spinta dalla prepotente successo della dieta mediterranea e della cucina italiana nel mondo

Share:

Pubblicazione1

Related Posts

TUTELA DEL TERRITORIO, INDISPENSABILE LA CARTOGRAFIA GEOLOGICA E GEOMORFOLOGICA

TUTELA DEL TERRITORIO, INDISPENSABILE LA CARTOGRAFIA GEOLOGICA E GEOMORFOLOGICA

FOTOVOLTAICO, ARRIVA IL DECRETO CHE CONTIENE I COSTI E ACCRESCE LA SOSTENIBILITÀ DEL SETTORE PRIMARIO

FOTOVOLTAICO, ARRIVA IL DECRETO CHE CONTIENE I COSTI E ACCRESCE LA SOSTENIBILITÀ DEL SETTORE PRIMARIO

BRODETTO, VINO, CULTURA E SOLIDARIETÀ DAL MOLISE CHE NON TI ASPETTI

BRODETTO, VINO, CULTURA E SOLIDARIETÀ DAL MOLISE CHE NON TI ASPETTI

PIÙ FRUTTA E VERDURA? SI, E IL 73% DISPOSTO A PAGARE DI PIÙ

PIÙ FRUTTA E VERDURA? SI, E IL 73% DISPOSTO A PAGARE DI PIÙ

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Green Telling Channel

GREEN TELLING CHANNEL

Meteo