EIMA “DIGITAL” (19-23 OTTOBRE 2021), LA VETRINA DEL 4.0

Secondo i dati dell’Osservatorio Smart Agrifood, tra il 2017 e il 2020 il valore del mercato 4.0 è più che quintuplicato in agricoltura, passando da 100 milioni di euro a 540 milioni, un business destinato a crescere in modo imponente anche in considerazione dei fondi per la transizione digitale che verranno messi a disposizione con il Piano Nazionale Ripresa e Resilienza messo a punto dal Governo e presto pienamente operativo. Di conseguenza il mercato dell’elettronica avanzata per l’agricoltura è cresciuto di cinque volte negli ultimi quattro anni, ma è destinato a incrementarsi in modo sempre più marcato grazie anche al sistema di incentivi per la transizione digitale. L’utilizzo sistematico delle tecnologie digitali a bordo dei mezzi meccanici nelle aree coltivate permette di ottimizzarne le prestazioni e quindi coniugare produttività e sostenibilità, tema chiave del Green Deal europeo e del PNRR. Il Salone di EIMA Digital nell’ambito della 44^ EIMA International (Fiera di Bologna, 19-23 ottobre 2021) proporrà le tecnologie più innovative e un programma di eventi sul tema realizzati con Università e con l’associazione mondiale AEF. Da EIMA Digital quindi giungeranno le soluzioni di ultima generazione per guida satellitare, GPS, computer di bordo, dispositivi ISOBUS, sensori, software specifici e droni.  A quattro mesi dalla rassegna – fa sapere FederUnacoma, organizzatrice di EIMA, sono circa 30 le aziende specializzate che hanno confermato la partecipazione al Salone “Digital” e altre dovrebbero aggiungersi nelle prossime settimane.

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *