BUON COMPLEANNO, IL CUSTOZA DOC COMPIE 50 ANNI!

La Terra del Custoza è un territorio dislocato sulle colline moreniche a sud-est del Lago di Garda e comprende i Comuni di Sommacampagna, Valeggio sul Mincio, Villafranca di Verona, Bussolengo e Sona. Per volontà di un gruppo di  viticoltori fortemente radicati e innamorati di questo territorio, nel 1968 nasce la Cantina di Custoza. La cooperativa è stata fondata per esprimere appieno le potenzialità di questo vino, dal quale prende il nome. Espressione delle colline moreniche del Lago di Garda, in un triangolo tra Lago di Garda, Verona e Mantova, il Custoza è figlio di una terra ricca di fascino, che tra vigneti, antiche corti rurali e luoghi del Risorgimento. Questa sua grande unicità è stata attestata ufficialmente nel 1971, con il riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata del Custoza che, ancor oggi, garantisce e preserva nel tempo queste caratteristiche.  La bravura dei produttori consente all’uvaggio del Custoza di esaltare il profumo delicato della Garganega, il colore caratteristico del Trebbianello ed i sentori leggermente aromatici della Bianca Fernanda, così come i caratteri peculiari delle altre varietà a bacca bianca coltivate nella zona. Infatti il perimetro della DOC e le sue sottoaree sono tutte accomunate dalla coltivazione dei vitigni tipici per la produzione del vino Custoza: il Corvina, autoctono, lo Chardonnay, a bacca bianca, e infine il Cabernet.

Categorie:

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *