BOLOGNA, SANA SLOW WINE: «VINO E DIRITTI DEVONO ANDARE DI PARI PASSO»

BOLOGNA, SANA SLOW WINE: «VINO E DIRITTI DEVONO ANDARE DI PARI PASSO»

Da “Sana Slow Wine Fair” che presenta la produzione vitivinicola artigiana e sostenibile italiana e internazionale, inaugurata domenica 27 marzo a BolognaFiere (542 produttori da 19 paesi), giunge un appello da parte di Carlo Petrini, presidente e fondatore di Slow Food, e Don Luigi Ciotti, presidente di Libera: ”Produrre vino – indica Petrini, è una forma d’arte: tenete insieme etica ed estetica, il bene e il bello. Divertitevi, fate vini come piacciono a voi, liberatevi dall’omologazione, siate virtuosi nei rapporti con la terra e con i vostri collaboratori. Vivete con gioia, ma tenete gli occhi aperti: non consideratevi mai immuni dalle responsabilità”.
Un appello accorato, l’invito a coltivare la terra, a produrre vino, e più in generale cibo, tenendo a mente che l’agricoltura è un dialogo tra la natura e l’uomo. Che esiste una responsabilità sia ambientale che sociale. “Il nuovo paradigma del vino non ha a che fare soltanto con la qualità, un concetto ormai acquisito – ha sottolineato Petrini, ma con il modo in cui si produce… Insomma, ragazzi, dedicatevi di più alla terra e meno al marketing”. Don Ciotti, ricordando la pericolosità e l’influenza della criminalità nella filiera alimentare, ha sottolineato il valore della «vitamina dell’equità e della giustizia» nel cibo che produciamo e portiamo in tavola. «A mafiosi, corrotti e criminali piace aprire aziende agricole: vogliono esibire la terra, ma non la amano. I dati sul caporalato sono impressionanti e per questa ragione vi chiedo di non chiudere mai gli occhi su ciò che accade. Il lavoro schiavo, purtroppo, esiste: molte persone straniere sono costrette a genuflettersi, ad accettare condizioni di lavoro inumane pur di avere un permesso per restare qui. Dobbiamo lottare per dare libertà e dignità a loro e al cibo».

Share:

Pubblicazione1

Related Posts

22 MAGGIO, GIORNATA MONDIALE DELLA BIODVERSITA’

22 MAGGIO, GIORNATA MONDIALE DELLA BIODVERSITA’

CRISTIANO FINI È IL NUOVO PRESIDENTE NAZIONALE DI CIA-AGRICOLTORI ITALIANI, SUCCEDE A DINO SCANAVINO

CRISTIANO FINI È IL NUOVO PRESIDENTE NAZIONALE DI CIA-AGRICOLTORI ITALIANI, SUCCEDE A DINO SCANAVINO

ALBINO ARMANI RICONFERMATO ALLA GUIDA DEL CONSORZIO TUTELA VINI DOC DELLE VENEZIE

ALBINO ARMANI RICONFERMATO ALLA GUIDA DEL CONSORZIO TUTELA VINI DOC DELLE VENEZIE

20 MAGGIO, GIORNATA MONDIALE DELLE API, CURIOSITÀ E NUMERI…

20 MAGGIO, GIORNATA MONDIALE DELLE API, CURIOSITÀ E NUMERI…

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Green Telling Channel

GREEN TELLING CHANNEL

 

Meteo