DAZI, STOP DI CINQUE ANNI, UNA NUOVA STAGIONE UE-USA

Il commento dell’eurodeputato già Ministro italiano all’Agricoltura, all’annuncio del “cessate il fuoco” quinquennale della guerra commerciale durata 17 anni tra Bruxelles e Washington, per i sussidi ai produttori di aerei Airbus e Boeing. “Lo stop di cinque anni a dazi e altre ritorsioni tariffarie tra Unione europea e Stati Uniti non solo rappresenta un’ottima notizia per le aziende e i lavoratori italiani ed europei, ma sancisce soprattutto l’avvio di una nuova stagione di relazioni diplomatiche e commerciali tra le due sponde dell’Atlantico, con riflessi consistenti anche per l’interscambio di prodotti agroalimentari. Infatti l’accordo di oggi va ben oltre, eliminando per cinque anni il rischio di dazi aggiuntivi per i prodotti europei esportati Oltreoceano, dopo essere stati ingiustamente penalizzati con danni economici enormi, che per i soli produttori italiani ammontano a oltre 500 milioni di euro, e che si vanno ad aggiungere a quelli provocati dalla pandemia. A febbraio – ricorda l’europarlamentare – come commissione Agricoltura dell’Europarlamento abbiamo chiesto una moratoria dei dazi doganali applicati dagli Usa a ottobre 2019 su una serie di prodotti Ue, tra cui anche eccellenze dell’agroalimentare Made in Italy come formaggi e salumi. L’apertura di un vero tavolo negoziale, in cui discutere tra alleati con l’obiettivo condiviso di risolvere controversie che affliggono i cittadini su entrambe le sponde dell’Atlantico, ha portato a un primo importante segnale di distensione nei rapporti commerciali con la sospensione dei dazi di quattro mesi, annunciata a marzo”.

Categorie:

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *