L’AMBIENTE SANCITO NELLA COSTITUZIONE, UN RISULTATO STORICO

L’AMBIENTE SANCITO NELLA COSTITUZIONE, UN RISULTATO STORICO

Finalmente tagliamo il traguardo storico dell’ambiente in Costituzione. Con la quarta lettura alla Camera, il Parlamento ha completato l’iter necessario al varo della riforma costituzionale che introduce tra i principi fondamentali della nostra Carta la tutela dell’ambiente, della biodiversità e degli animali.
Con un nuovo comma all’articolo 9 viene sancito che la Repubblica italiana ‘tutela l’ambiente, la biodiversità e gli ecosistemi anche nell’interesse delle future generazioni’ e che ‘La legge dello Stato disciplina i modi e le forme di tutela degli animali’. Inoltre con una piccola aggiunta all’articolo 41 si stabilisce che l’iniziativa economica non può svolgersi in contrasto alla salute e all’ambiente.
Una riforma importante, anche per ribadire che ecologia ed economia possono camminare insieme. Un risultato a cui ha contribuito in modo determinante la cultura dell’Agenda 2030 Onu, ricorda l’On. Rossella Muroni, promossa con impegno dall’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile.

Share:

Pubblicazione1

Related Posts

VERONA, FIERAGRICOLA TECH (1-2/2): L’AGRICOLTURA DEL FUTURO TRA INTELLIGENZA ARTIFICIALE E SOSTENIBILITÀ

VERONA, FIERAGRICOLA TECH (1-2/2): L’AGRICOLTURA DEL FUTURO TRA INTELLIGENZA ARTIFICIALE E SOSTENIBILITÀ

METEO, FREDDO, ARRIVANO I GIORNI DELLA MERLA…

METEO, FREDDO, ARRIVANO I GIORNI DELLA MERLA…

SVILUPPO PARCHI E AMBIENTE, L’AGRICOLTURA C’È

SVILUPPO PARCHI E AMBIENTE, L’AGRICOLTURA C’È

RECORD CHAMPAGNE, MA GIÙ DENTRO, SU FUORI

RECORD CHAMPAGNE, MA GIÙ DENTRO, SU FUORI

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Green Telling Channel

GREEN TELLING CHANNEL

Meteo