MULTIVERSO, IL SOAVE DOC MOSTRA TUTTI I SUOI LATI

MULTIVERSO, IL SOAVE DOC MOSTRA TUTTI I SUOI LATI

Andare oltre le mura medievali di Soave (VR) per raccontare l’eccellenza di queste terre anche a coloro che il vino lo conoscono poco o nulla. Creare occasioni di dialogo e di confronto grazie ad un format rinnovato, giovane e fresco, che strizza l’occhio alla cultura senza perdere di vista la leggerezza e il piacere della convivialità; ecco il senso dell’evento che fino al 5 settembre vedrà oltre venti aziende aderenti al Consorzio di Tutela presenti al Palazzo del Capitano, a Soave (VR), per raccontare il territorio e per mettere in degustazione le loro migliori interpretazioni enologiche.

Si tratta di “Soave MultiVerso”, che fa incontare cultura, intrattenimento e convivialità, i tre elementi caratterizzanti di Soave MultiVerso. Quindi partire dal vino per sondare tutti quegli “universi paralleli” fatti di storie di vita e di umanità che, attraverso analisi e pensiero laterale, al vino poi si riconducono. Un format rinnovato rispetto al tradizionale Soave Versus per raccontare con chiavi di comunicazione inedite, e pensate soprattutto per i giovani, le Colline Vitate del Soave, la storicità di questo comprensorio viticolo, primo Paesaggio Rurale di interesse storico d’Italia, la forza del vulcano, il ruolo del viticoltore contemporaneo, le Unità Geografiche Aggiuntive solo per accennare ad alcune delle peculiarità che contraddistinguono oggi il Soave.

Alla sua prima edizione, Soave Multiverso si propone perciò già nel nome l’obiettivo di far fare un passo “oltre” anche al mondo del vino così da percorrere strade alternative per avvicinare al vino un “pubblico trasversale”, anche attraverso la cultura. Un’occasione per nutrire il corpo ma anche il cuore e la mente.

“MultiVerso vuole indicare la complessità ma anche il fascino di tanti universi paralleli che ruotano attorno al mondo del vino e che sono tutti da scoprire. Soave Multiverso è  lo scrigno al cui interno rifulgono le migliori interpretazioni di Soave”. Oltre venti le aziende partecipanti con il meglio delle loro produzioni abbinate a piatti della tradizione, assaggi di prodotti tipici e cibo da strada. Eccole:

BALESTRI VALDA

BOLLA

CANOSO

CANTINA MONTEFORTE

CANTINA DI SOAVE

COFFELE

CORTE ADAMI

CORTE MAINENTE

CORTE MOSCHINA

DAL CERO F.LLI

EL VEGRO

FATTORI

GINI

I CAMPI

INAMA

LE BATTISTELLE

MONTE TONDO

SANTI

VICENTINI

VILLA CANESTRARI

VITEVIS

Share:

Pubblicazione1

Related Posts

4-5 FEBBRAIO, VERONA, “AMARONE OPERA PRIMA”: AL VIA I FESTEGGIAMENTI PER I 90 ANNI DI CANTINA VALPOLICELLA NEGRAR

4-5 FEBBRAIO, VERONA, “AMARONE OPERA PRIMA”: AL VIA I FESTEGGIAMENTI PER I 90 ANNI DI CANTINA VALPOLICELLA NEGRAR

ITALIA SEMPRE PIÙ DOP, INCORONATO IL CEDRO DI CALABRIA

ITALIA SEMPRE PIÙ DOP, INCORONATO IL CEDRO DI CALABRIA

IL MADE IN ITALY BIO NEL MONDO ED IN SCANDINAVIA

IL MADE IN ITALY BIO NEL MONDO ED IN SCANDINAVIA

GRILLI NEL PIATTO: OCCORRE BUONSENSO

GRILLI NEL PIATTO: OCCORRE BUONSENSO

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Green Telling Channel

GREEN TELLING CHANNEL

Meteo