Rispetto al 𝟮𝟬𝟮𝟭, nel corso della stagione estiva di quest’anno si è registrato un calo del 47% degli incendi. Il dato è stato diffuso dall’assessore all’agricoltura e foreste calabro Gianluca Gallo che insieme al presidente Occhiuto ha illustrati i risultati del piano antincendio della Regione Calabria ed attuato sul campo, anzitutto, da Calabria Verde, l’ente regionale della gestione forestale, in collaborazione con i Vigili del Fuoco, Carabinieri Forestali, Protezione Civile, organizzazioni di volontariato, pastori e cacciatori.

Altri dati: gli incendi sono passati da 3.970 a 2.087 , e solo il 10% di questi ha interessato aree boscate.

E ancora: nessun incendio si è registrato all’interno del demanio regionale e nel complesso la superficie percorsa da fuoco (periodo considerato: 1 gennaio-24 agosto) è passata dai 24.500 ettari del 2021 ai 9.000 ettari del 2022 (-80%).

Infine, il 95% dei roghi comunque verificatisi è stato spento nell’arco di 12 ore.

Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *