L’ATLANTE DELLA MOBILITÀ DOLCE PER CELEBRARE IL 2 GIUGNO LA GIORNATA MONDIALE DEL TURISMO RESPONSABILE

L’ATLANTE DELLA MOBILITÀ DOLCE PER CELEBRARE IL 2 GIUGNO LA GIORNATA MONDIALE DEL TURISMO RESPONSABILE

Sta ripartendo il turismo dopo la terribile pandemia, settore che ha subito i colpi più pesanti e più prolungati. Le attività stanno lentamente riprendendo, partendo dai viaggi e dalle vacanze in prossimità per poi, già da quest’estate, allargarsi almeno all’Europa, mentre per le destinazioni più lontane ed esotiche bisognerà ancora aspettare. Ma i segnali sono incoraggianti. La Giornata Mondiale del Turismo Responsabile, che si celebrerà mercoledì 2 Giugno, è foriera quindi di fiducia nella ripresa, e chiede di operare nella direzione della qualità delle relazioni fra chi ospita e chi è ospitato, fra la comunità locale e i suoi ospiti, professionalità improntate alla vicinanza, amicizia, convivialità. AITR, l’associazione italiana turismo responsabile, celebrerà quest’anno la ricorrenza il giorno successivo, 3 giugno, con un evento di grande interesse: la realizzazione dell’Atlante della Mobilità Dolce, promosso dalla rete AMODO (Alleanza per la Mobilità Dolce) in collaborazione con Rete Ferroviaria Italiana. L’Atlante metterà a sistema i tanti Cammini, la rete sentieristica, le ciclovie e green ways, i treni storici e turistici, i borghi, i parchi naturali e le altre aree protette. Un’opera importante e di forte innovatività, cui stanno collaborando attivamente tutte le organizzazioni in possesso di banche dati utili: le stazioni ferroviarie saranno gli hub da cui si gestiranno i flussi di camminatori, ciclisti, trekkers e turisti che scelgono mezzi non a motore e di basso impatto ambientale. Uno strumento a disposizione di tutti i turisti italiani e stranieri e che corrisponde nello spirito e negli suoi obiettivi alle tendenze che si stanno manifestando ovunque: viaggi e vacanze all’aria aperta, attive, sportive, in territori interni, rurali, montani, di pregio naturalistico, nei tanti borghi che appartengono a quell’Italia che è minore soltanto per dimensioni e numero di abitanti ma non certo per valore storico, culturale e artistico.

Share:

Pubblicazione1

Related Posts

SUL 10% DELLE SPIAGGIE ITALIANE SVENTOLA LA BANDIERA BLU

SUL 10% DELLE SPIAGGIE ITALIANE SVENTOLA LA BANDIERA BLU

UGENTO (LE), 300 ETTARI DI ULIVO IN FIAMME

UGENTO (LE), 300 ETTARI DI ULIVO IN FIAMME

PIRANDELLO, NASCE “1934” PER CELEBRARE IL NOBEL AL DRAMMATURGO AGRIGENTINO

PIRANDELLO, NASCE “1934” PER CELEBRARE IL NOBEL AL DRAMMATURGO AGRIGENTINO

CARNI E SALUMI, RUGGERO LENTI NUOVO PRESIDENTE ASSICA

CARNI E SALUMI, RUGGERO LENTI NUOVO PRESIDENTE ASSICA

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Green Telling Channel

Meteo