“MU.VIN.”, MUSEO DEL VINO DI VERONA, PER RACCONTARE LA STORIA DI UN INTERO TERRITORIO

“MU.VIN.”, MUSEO DEL VINO DI VERONA, PER RACCONTARE LA STORIA DI UN INTERO TERRITORIO

Il progetto “Mu.Vin.”, il Museo del Vino di Verona, è stato presentato oggi. Ma quanto è importante il vino per questa regione? Nel Veneto il 70% delle uve vendemmiate va a DOC e DOCG e solo l’8% a generico vino da tavola. Quello veneto rappresenta il 25% del totale del vino in Italia e ben il 30% del DOC/DOCG dell’intero Paese. Sul fronte dell’export il Veneto detiene la quota del 36% delle esportazioni del vino italiano (2,3 Mld) con 1850 aziende che esportano, che vuol dire quasi una cantina su due. Ecco perché questa di oggi è “un’iniziativa di grande pregio – ha dichiarato Federico Caner, Assessore regionale all’Agricoltura e Turismo ; nella legge regionale che istituisce le strade del vino, il Veneto ha incluso i musei come strumento di promozione dell’offerta turistica integrata del territorio e valorizzazione della cultura materiale della vite e del vino espressa dalle sue comunità locali. La legge coglie in pieno il significato del sistema vitivinicolo veneto, frutto di storia, territorio e sapere umano, che ha saputo e continua a coniugare tradizione e innovazione per poter diventare il primo sistema produttivo in Italia e tra i primi sistemi al mondo”. Alla presentazione del “concept zero” del Mu.Vin., che sorgerà nelle ex Gallerie Mercatali (ex spazi del Mercato Ortofrutticolo), erano anche presenti il sottosegretario all’agricoltura, Gian Marco Centinaio e il sindaco di Verona, Federico Sboarina. Caner ha poi ricordato come in un sistema fortemente integrato tra prodotto, produttori, territorio e turismo, la qualità deve essere la stella polare per mantenere e migliorare le posizioni dei primati del Veneto. “I musei del vino in sinergia con le 16 strade venete del vino e i percorsi istituiti dalla legge – ha concluso – hanno il compito di raccontare le peculiarità che fanno di ciascun territorio un’esperienza unica, un laboratorio di idee sempre in fermento”.

Share:

Pubblicazione1

Related Posts

GREENTELLING TV, ECCO IL LINK ALLA PUNTATA, TRA ECCELLENZE AGROMECCANICHE, LA SUPERBA NATURA SICILIANA E IL CALORE DEL GELATO

GREENTELLING TV, ECCO IL LINK ALLA PUNTATA, TRA ECCELLENZE AGROMECCANICHE, LA SUPERBA NATURA SICILIANA E IL CALORE DEL GELATO

3000 A.C., LA DOCG CONEGLIANO-VALDOBBIADENE STUDIA I FARAONI PER IL PROSECCO DI DOMANI

3000 A.C., LA DOCG CONEGLIANO-VALDOBBIADENE STUDIA I FARAONI PER IL PROSECCO DI DOMANI

GREEN TELLING IN QUESTA PUNTATA PRESENTA LA FILIERA SEMENTIERA A BOLOGNA E CESENA, VINI ETNEI E ANCORA EIMA

GREEN TELLING IN QUESTA PUNTATA PRESENTA LA FILIERA SEMENTIERA A BOLOGNA E CESENA, VINI ETNEI E ANCORA EIMA

BRUXELLES BANDISCE LA FALSA PIZZA NAPOLETANA

BRUXELLES BANDISCE LA FALSA PIZZA NAPOLETANA

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Green Telling Channel

GREEN TELLING CHANNEL

Meteo